Monthly Archives: novembre 2015

Succo di bergamotto

Bergamotto calabrese

Bergamotto calabrese.

In merito alla sicurezza, qualità e rintracciabilità del bergamotto, l’Università della Calabria ha recentemente depositato un brevetto internazionale che riguarda il bergamotto calabrese e la esclusiva presenza nel frutto di due statine naturali; la brutieridina e la mellitidina. La ricerca condotta in esclusiva dalla Unical, ha dimostrato che le due molecole abbassano il livello di colesterolo con la stessa efficacia , in termini di dose/risposta, dei farmaci attualmente utilizzati in terapia, il vantaggio dei due nutraceutici è rappresentato dall’assenza di controindicazioni.

Il succo e l’albedo del bergamotto, opportunatamente formulati, come nel caso del Bergasterol, producono matrici naturali ricchi delle due molecole. I due farmaci naturali appartenenti alla famiglia degli HMG-flavonoidi presenti nel bergamotto calabrese, rappresentano una ulteriore conferma del potere anticolesterolemico del bergamotto calabrese.

Ecco comunque evidenziato l’aspetto sicurezza, qualità e rintracciabilità sul bergamotto calabrese, che spesso vede ridotto il mercato e la diffusione da prodotti privi di tracciabilità con supposte proprietà salutistiche, prodotti poco naturali, con aggiunte e soprattutto anche se calabresi, non dell’area jonico-reggina.

Il bergamotto calabrese, non è riproducile in altre parti del mondo, fate attenzione agli acquisti.

Alcuni link di riferimento per acquisti sicuri:

– AICAL – Associazione a tutela del prodotto tipico in Calabria www.aical.it  tel, 0964 732888

– BERGASTEROL, succo di bergamotto con albedo, www.bergasterol.it

– TIPICAL.IT vendita di agrume fresco, a novembre a marzo, www.tipical.it

 

bergamotto originale della Calabria

bergamotto di Calabria

Sono sempre più assidue le richieste di informazioni sul bergamotto, ecco a seguire la descrizione e misure sui metodi di coltivazione.

Ricordiamo che la coltivazione in altre zone al di fuori dell’area jonico-reggina non produce agrumi di qualità eccelsa, utilissimi in cucina, ma sicuramente privi di essenza e con ridotta concentrazioni di componenti chimici.

DESCRIZIONE GENERALE
Il Bergamotto di Calabria è un albero dal modesto vigore, ha un habitus vegetativo variabile ed ha dei rami in cui è raro trovare delle spine. I fiori sono numerosi, di color bianco, emanano molto odore, hanno cinque petali, sono riuniti in gruppi e sono ermafroditi. Il frutto ha un aspetto simile a quello di un’arancia, il colore può variare dal verde al giallo in base al grado di maturazione; la buccia è sottile e liscia ed il peso che va dagli 80 ai 200 grammi. La buccia del frutto è molto ricca di oli essenziali. La polpa si presenta suddivisa in una dozzina di spicchi, ha un succo molto acido e amaro. I semi sono pochi e sono monoembrionici.

ESPOSIZIONE
Il Bergamotto va esposto alla luce solare, anche direttamente ai raggi del sole. Evitare di metterlo in posti troppo ventosi.

FIORITURA
La fioritura avviene tra marzo ed aprile.

 

CURA

CONCIMAZIONE
Per praticare una corretta concimazione va effettuata l’analisi del terreno ed anche delle foglie, questo per capire quali siano i livelli nutrizionali della pianta e capire se ci siano eventuali carenze o eccessi.

IRRIGAZIONE
Serve irrigare nel periodo estivo solo in caso di deficienza di acqua.

POTATURA
Bisogna diradare l’affastellamento dei germogli, in maniera tale che i rametti siano alla corretta distanza tra di loro. Il Bergamotto avrebbe bisogno della potatura ogni anno per evitare l’alternanza di produzione.

MALATTIE
Il Bergamotto può essere attaccato dai seguenti parassiti: ragnetto rosso, cocciniglia cotonosa, afide bruno, tignola della zagara, oziorrinco e Armillaria mellea. Ci sono delle virosi che sono in grado di produrre danni anche molto gravi agli agrumi: Tris, Maculatura anulare, Exocortite  e Psorosi.

PARTICOLARITA’
Sono assolutamente da evitare i ristagni idrici.

TEMPERATURA
L’ambiente nel quale viene coltivato non deve scendere al di sotto dei 10°C.

SUBSTRATO
Il Bergamotto di Calabria preferisce un terreno sciolto o di medio impasto, ben drenato, fertile, profondo, dal pH compreso tra 6,5 e 7,5 e molto ben fornito di sostanza organica. Terreni troppo calcarei o argillosi non vanno per niente bene.

PROPAGAZIONE
Il Bergamotto di Calabria può essere riprodotto per seme e si può ottenere una pianta del tutto identica alla pianta madre.

cassetta di bergamotto

Raccolta del Bergamotto 2015/2016

La raccolta del bergamotto con l’arrivo dell’autunno si avvia anche per questo 2015/2016.

Le recenti piogge alluvionali hanno impedito la raccolta dell’agrume che è ripresa da alcuni giorni, sul sito Tipical.it è in vendita dal 15 novembre. Il maltempo ha ridotto notevolmente la quantità di raccolta prevista per questa stagione. I dati di riferimento sono solo per l’area jonica della provincia di Reggio Calabria, per cui ci si aspetta un concreto aumento dell’agrume già sulla pianta.

La Associazione AICAL, ci conferma comunque un ulteriore incremento della produzione, dovuto ad un maggior numero di piante che sono entrate in produzione quest’anno.

Il bergamotto jonico-reggino è un agrume dalle speciali caratteristiche, richiesto solitamente dalle industrie profumiere da qualche anno, visto i risultati di ricerca di molte università, le richieste sono aumentate moltissimo per il succo che si utilizza per ridurre il colesterolo, oltre ad altri sottoprodotti per l’industria alimentare. A questo proposito ci raccomandiamo di scegliere bene e di osservare la provenienza jonico reggina, facile la contraffazione con agrumi dallo scarso contenuto di polifenoli provenienti da aree non idonee. per andare sul sicuro consigliamo gli acquisti su Tipical.it, portale di prodotti tipici della Calabria gestito dalla AICAL www.tipical.it

La raccolta 2015/2016 nonostante l’alluvione da poco passata, non dovrebbe subire ulteriori momenti di blocco.