bergamotto come si mangia

lavorazione del bergamotto

Bergamotto come si mangia.
bergamotto medicina del cuore

Più conosciuto per l’olio essenziale, il bergamotto rimane una agrume, particolare, poco reperibile nei mercati nazionali. Come agrume mantiene tutte le destinazioni d’uso del limine. arancio, cedro.

Mangiare bergamotti, un aiuto per il cuore, la salute e per il gusto.

Negli ultimi anni la richiesta di bergamotto come agrume si è moltiplicata, merito delle ricerche che attribuiscono all’agrume particolati peculiarità nutraceutiche e particolare sapore culinario. Come frutto della salute, il bergamotto è capace di abbassare il colesterolo, trigliceridi e la glicemia, altre destinazione d’uso in questo ambito sono suggerite da ulteriori ricerche, in cucina chef attenti ed innovativi, fanno del bergamotto, quella componente che sorprende ogni ricetta.

Sull’onda delle richiesta curativa, nella Calabria jonica reggina, unica zona al mondo in grado di far fruttificare il bergamotto, sono stati impiantati nuovi agrumeti per sopperire alle enormi richieste, rimane sempre un agrume prezioso per chi lo utilizza e per chi lo produce.

Bergamotto come si mangia, può sembrare banale, ma le domande dovute alla poca conoscenza dell’agrume sono frequenti. Con il suo particolare aroma che comunque l’ha reso famoso, è in grado di esaltare il sapore di ogni pietanza. Il bergamotto può essere utilizzato nelle macedonie a spicchi o per guarnire fantastiche insalate. Chiaramente si può estrapolarne il succo per ottime spremute, si possono utilizzare le bucce come aroma sia per antipasto, elemento per primi, secondi, dolci. Un ottimo sostituto ad ogni agrume già presente in ogni ricetta.

Il bergamotto come quasi tutti gli agrumi è un frutto invernale, si può acquistare da Novembre a Febbraio, ma possono essere congelati interi a spicchi per utilizzo futuro.

cassetta di bergamottoPer l’acquisto fate attenzione, nei grandi centri commerciali del nord arrivano dei bergamotti non proprio eccelsi e costano quasi sempre come quello “originale” jonico, sono della parte tirrenica della Calabria, poco profumati e con nessuna peculiarità nutraceutica. Per quello che spendete meglio accertarvi della tracciabilità di filiera. una sicurezza sono gli agricoltori localizzati nella zona jonica reggina. Per facilitarvi nella scelta e la qualità noi vi consigliamo i bergamotti venduti dalla Aical, Associazione a tutela del tipico in Calabria, venduti in internet alla pagina   www.tipical.it/prodotto/cassettadibergamotto/

Raccolta del bergamotto

AICAL, raccolta del bergamotto