Category Archives: Agroalimentare

Quanto succo di bergamotto si può bere al giorno

Una delle domande più ricorrente che ci pervengono dagli utenti è: Quanto succo di bergamotto si può bere al giorno?

Una semplice domanda che spesso ci imbarazza, la risposta è: dipende!

La ragione per cui non c’è una risposta univoca e certa è perché prima di tutto dobbiamo identificare il prodotto che stiamo assumendo, se si tratta di un succo confezionato da concentrato o è confezionato naturale. La differenza tra i due prodotti non è da poco.

Quanto succo di bergamotto si può bere al giorno

I numerosi studi effettuati dalle Università di sono sempre espressi in 50 ml al giorno. Questi risultati sono riferiti al succo naturale di bergamotto, prodotto diverso è il succo con dicitura al 100% da concentrato.

Succo di bergamotto

Bergamotto spremuta di benessere

Bergamotto spremuta di benessere, un toccasana per la salute.

Come e di più di tutti gli agrumi il bergamotto, oltre ad essere buono fa’ anche bene alla salute. Gli agrumi sono i frutti invernali per antonomasia. Bergamotto, arance, limoni, mandarini, pompelmi, cedri, mapi, nelle innumerevoli varietà sono dei veri e propri concentrati di salute perché ricchi di acqua, di vitamine – tra cui soprattutto la C – sali minerali, acidi organici, in particolare l’acido citrico, antiossidanti e tanta fibra.

bergamotto cura cardiovascolare

Le proprietà del bergamotto

Le proprietà del bergamotto.

Salutistico, nutraceutico, il bergamotto. Integratore di benessere quotidiano.

Il bergamotto è il frutto più ricercato dell’ultimo decennio, documentazioni scientifiche dimostrano gli effetti salutistici, nutraceutici e del benessere psicofisico di un agrume che ha scelto di nascere e riprodursi solo in una striscia di terra jonica della Provincia di Reggio Calabria.

E’ qui nel lembo di costa tra Reggio e Monasterace, dove i Greci intuendo la particolarità del territorio, hanno colonizzato ciò che successivamente è riconosciuto come Magna Grecia, mettendo da parte l’orgoglio che li ha sempre contraddistinti.

colesterolo

Rimedi naturali

Rimedi naturali

Prevenzione e cura naturale, il bergamotto e le altre eccellenze di Calabria.

bergamotto medicina del cuore
L’uso delle piante per porre rimedio a qualche malanno o spesso per prevenirlo è antico quanto il mondo. Fino a qualche tempo fa non si aveva la possibilità di constatare l’effettiva presenza di sostanze in grado di intervenire alla causa, oggi con prove di laboratorio, ricerche e documentazione analitica, siamo in grado di valutare l’azione di quello o quell’altro “cibo” naturale. Inoltre sotto l’effetto della globalizzazione, del facile rifornimento di ogni tipo di alimento e alla comunicazione alla portata di tutti (internet), quasi diventa ancora più necessario rivolgersi al proprio medico curante per non rischiare intossicazioni o interazioni negatine con farmaci in uso.

lavorazione del bergamotto

bergamotto come si mangia

Bergamotto come si mangia.
bergamotto medicina del cuore

Più conosciuto per l’olio essenziale, il bergamotto rimane una agrume, particolare, poco reperibile nei mercati nazionali. Come agrume mantiene tutte le destinazioni d’uso del limine. arancio, cedro.

Mangiare bergamotti, un aiuto per il cuore, la salute e per il gusto.

Negli ultimi anni la richiesta di bergamotto come agrume si è moltiplicata, merito delle ricerche che attribuiscono all’agrume particolati peculiarità nutraceutiche e particolare sapore culinario. Come frutto della salute, il bergamotto è capace di abbassare il colesterolo, trigliceridi e la glicemia, altre destinazione d’uso in questo ambito sono suggerite da ulteriori ricerche, in cucina chef attenti ed innovativi, fanno del bergamotto, quella componente che sorprende ogni ricetta.

sorbetto al bergamotto

Ricette con bergamotto

Le ricette con bergamotto non sono tantissime, attualmente a parte la tradizione calabrese, l’agrume è soggetto a innovazioni di grandi chef alla ricerca di sapori che possono sorprendere i commensali e fare la differenza.

Il successo in cucina è merito del bergamotto.

Col bergamotto in cucina si riesce a sorprendere, il suo gusto aromatizzato e agrumato è la chiave di successo dei grandi chef.
Fino ad oggi nel nostro sito ci siamo soffermati ad evidenziare gli aspetti nutraceutici, ma vista la grande richiesta del mercato di frutto fresco e di sottoprodotti fruibili per effettuare ricette con bergamotto, ci sentiamo in dovere di pubblicare informazioni al riguardo.

succo di bergamotto

Bergamotto Puro Concentrato

Bergamotto Puro Concentrato

Le caratteristiche del succo di frutta puro concentrato, attenzione alle etichette!

Come tutti i succhi di frutta, anche il bergamotto viene spesso realizzato e indicato in etichetta e nelle schede tecniche, come bergamotto puro concentrato. Ma cosa significa questa dicitura?

colesterolo HDL

Succo di bergamotto 100%

Succo di bergamotto 100%

Succo di bergamotto 100%, il bergamotto che aiuta a ridurre il colesterolo nel sangue ed è ideale per chi soffre di disturbi cardiovascolari.

Non fatevi illusioni, per giovare delle peculiarità ascritte il succo di bergamotto 100%, deve essere:

Bergasterol, succo di bergamotto

Prorpietà benefiche del bergamotto

Proprietà benefiche del bergamotto calabrese

Abbiamo elencato nei vari articoli del nostro sito le proprietà benefiche del bergamotto, spesso in modo molto specifico, di seguito per chi desidera approfondire in seguito una sintesi dei benefici dall’assunzione di bergamotto.

Il bergamotto è una vera e propria miniera di sostanze nutritive importanti per la nostra salute ed il benessere del nostro organismo.

Ricco di vitamine e sali minerali, il bergamotto è in grado di svolgere un effetto benefico su apparato cardiovascolare, colon, intestino, stomaco, capelli (meglio l’olio essenziale di bergamotto) e reni.

Poiché del bergamotto il web è inondato di notizie relative al bergamotto inteso come olio essenziale, è bene puntualizzare che stiamo elencando le proprietà benefiche del bergamotto calabrese inteso come frutto, agrume.
È inoltre ricco di flavonoidi, potenti antiossidanti e possiede proprietà germicide, disinfettanti, digestive, lassative e antitumorali, soprattutto per quanto riguarda il seno e colon. Senza contare che è anche un valido alleato per contrastare i gas addominali, un antipertensivo naturale e un ottimo alleato in caso di cistite e disturbi renali.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese sono risultanze di cultura popolare e di recenti studi di varie università nel mondo. Il fenomeno nutraceutico “bergamotto” è quindi una delle più interessante novità scientifica del decennio, specie per quanto riguarda la funzione contro il colesterolo e antitumorale, il bergamotto contiene la più alta concentrazione di limoneidi tra i prodotti naturali. Nei nostri vari articoli abbiamo riportato tesi e studi scientifici al riguardo.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese, sono una realtà che viene confermata ripetutamente ad ogni studio effettuato su questo agrume che si produce solo in Calabria e solo nella costa jonica reggina.

Bergasterol, statine naturali

Statine naturali

Statine naturali dal Bergamotto; possono avere effetti simili a quelli delle statine nel controllare il colesterolo LDL, senza tuttavia gli effetti collaterali dei noti farmaci…

La Calabria è il maggiore produttore mondiale di bergamotto. Il 95% della produzione totale arriva, infatti, da questa regione, il bergamotto (Citrus Bergamia Risso) è una pianta molto sensibile alle condizioni pedoclimatiche per cui trova il suo habitat naturale in una zona ristretta della provincia jonica di Reggio Calabria. Note di produzione di questo agrume portano una datazione certa sin dal 1750. La superficie oggi coltivata a bergamotto al 2016 è di circa 2.500 ettari. E’ il caso di rivolgersi in questa regione i prodotti al bergamotto, l’Associazione AICAL, promuove e valorizza il prodotto tipico calabrese. www.aical.it

Tra i compartimenti del frutto, flavedo, albedo e succo, il flavedo viene utilizzato come fonte di oli essenziali. Il succo è largamente impiegato per prodotti nutraceutici, al fine di ottenere un maggio apporto di statine naturali, conviene orientarsi su un prodotto in cui sia presente anche l’albedo (il Bergasterol, contiene 100% bergamotto, albedo e succo).

Tornando alle statine naturali, i ricercatori dell’Università Magna Grecia di Catanzaro, hanno condotto uno studio in cui si sottolinea come un gruppo di enzimi noti con la sigla HMGF (idrossi flavononi glutaril metile) presenti nell’albedo e succo di bergamotto, possono contrastare l’azione dannosa di alcune proteine ritenute essere causa di malattie cardiache.

I ricercatori, che hanno pubblicato i risultati dello studio sul Journal of Functional Foods, dimostrano come il succo di Bergamotto, possa avere effetti simili a quelli delle statine nel controllare il colesterolo LDL, senza tuttavia avere gli effetti collaterali dei noti farmaci.

I test condotti per confrontare gli effetti delle statine e degli enzimi HMGF sul colesterolo hanno mostrato che l’assunzione di bergamotto non solo ha ridotto i livelli di colesterolo LDL, ma ha aumentato quelli del colesterolo HDL, anche detto “buono”. Già in un precedente studio, condotto dal team del prof. Vincenzo Mollace dell’Università della Calabria, si erano evidenziate le proprietà salutari del Bergamotto  che, grazie all’azione dei polifenoli, era risultato efficace nel ridurre  i livelli di trigliceridi e la glicemia (oltre al colesterolo).

L’effetto antiossidante è stato paragonato a quello della vitamina E ed è prodotto dagli antocianosidi, dalla brutieridina e dalla mellitidina presenti negli estratti albedo e succo di bergamotto. Queste sostanze, tra l’altro, contribuiscono alla prevenzione dell’arteriosclerosi.

Ricordiamo sempre che un consulto preventivo del vostro medico su argomenti che riguardano la salute è sempre consigliato.

 

BIBLIOGRAFIA:

L. Di Donna, G. De Luca, F. Mazzotti, A. Napoli, R. Salerno,
D. Taverna and G. Sindona, Statin-like Principles of Bergamot
Fruit (Citrus bergamia): Isolation of 3-Hydroxymethylglutaryl
Flavonoid Glycosides, vol. 72, nº 7, 2009, pp.
1352–1354.

Monica Leopoldini, N. Malaj, M. Toscano, G. Sindona, and N.
Russo, On the Inhibitor Effects of Bergamot Juice Flavonoids
Binding to the 3-Hydroxy-3-methylglutaryl-CoA Reductase
(HMGR) Enzyme in J. Agric. Food Chem., vol. 58, nº 19,
2010, pp. 10768–10773.