Funzioni del bergamotto in relazione alla salute

Bergamotto e colesterolo

Le informazioni che vengono diffuse sulle funzioni del bergamotto in relazione alla salute sono indirizzate nella quasi totalità alla cura del colesterolo e della glicemia. Sono presenti gli studi condotti dalle Università nazionali ed internazionali, le pubblicazioni ed i convegni di medici, associazioni di medici e ricercatori nel campo cardiologico, ribadiscono che, l’assunzione di bergamotto, succo di bergamotto.

studi e funzioni del succo di bergamotto sulla salute.

Dopo 30 giorni di assunzione di succo di bergamotto si aveva un 42% di aumento di HDL (colesterolo buono), un 38% di diminuzione di LDL (colesterolo cattivo), un 41% in meno di trigliceridi e una diminuzione fino al 25% della glicemia. il bergamotto agisce benevolmente sulle funzioni epato-pancreatiche; contrasta colecistiti, tachicardia e ipertensione arteriosa; è utile nelle stomatiti, gengiviti e faringotonsilliti; è antiparassitario intestinale oltre che disinfettante ed astringente.

A diversi anni da queste primi studi, le risultanze sulla azione del succo di bergamotto, si sono moltiplicate. Ad aprire orizzonti nuovi sulle possibilità di cura del succo di bergamotto sono stati anche gli stessi consumatori e le aziende che commercializzano il prodotto. E’ proprio da questi ultimi che interagendo tra di loro spesso a scopo di pura statistica e indagine commerciale che si scoprono le nuove funzioni del succo di bergamotto.

Funzioni del bergamotto in relazione alla salute

Ci sono consumatori che hanno evidenziato scomparsa di valori alterati e cronici nelle loro analisi del sangue, le funzioni in relazione all’ossalato di calcio, nei disturbi ossei, nei disturbi della dentizione, collagenopatie, astenia muscolare o anche ipereccitabilità neuromuscolare, eretismo cardiaco, anemie da ridotto assorbimento di ferro, congestione epatobiliare e varie malattie con alterata permeabilità vasale, cancro.

I valori di studio di calcolo del succo di bergamotto nella sua composizione non sono ferme, tutt’altro; le parole chiavi finora, utilizzando une terminologia tipica di internet sono state: naringina, polifenoli, flavonoidi, statine, brutieridina e melitidina.

Altri studi in atto sulle funzioni del bergamotto in relazione alla salute, potrebbero svelare nuovi componenti per un frutto, un agrume, che è da scoprire.

Molte di queste informazioni ci vengono concesse dall’AICAL  – Associazione a tutela del tipico in Calabria www.aical.it

Il miglior prodotto con caratteristiche nutraceutiche e salutari in commercio è il succo di bergamotto – Bergasterol http://www.bergasterol.it