Il bergamotto fa bene al fegato

Il bergamotto fa bene al fegato.

Il bergamotto è un frutto ricco di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B ed è una fonte importante di flavonoidi unici, propri dell’agrume, potenti antiossidanti utili per garantire l’ottimale funzionamento del fegato e del sistema immunitario.
Il bergamotto aiuta il fegato a depurarsi: bere ogni giorno mezzo bicchiere di spremuta al 100% diluito in poca acqua, favorisce l’eliminazione delle tossine dal fegato e aiuta il suo benessere generale.

Il bergamotto aiuta il fegato

Il bergamotto con il suo elevato contenuto di vitamina C, aiutano il fegato. L’azione sostiene la sintetizzazione dei materiali tossici in sostanze che possono essere eliminate dall’organismo. La Naringenina, polifenolo contenuto nel succo di bergamotto, oltre alla risaputa attività “anticolesterolo”, aumenta l’assimilazione di glucosio nei muscoli e nel fegato.
La medicina ayurvedica consiglia di bere ogni giorno un bicchiere di succo di bergamotto in acqua calda e coricarsi sul fianco destro (dove sta il fegato) per 10 minuti.

Un valido aiuto al fegato è anche una saggia scelta del prodotto “succo di bergamotto” da acquistare nel periodo in cui il frutto fresco non è disponibile. Un prodotti sicuro è il BERGASTEROL, da spremuta pura, senza conservanti, né coloranti, con filiera calabrese.