Il Bergamotto sulla rivista scientifica Nature.

Il Bergamotto e le evidenze scientifiche. Il Bergamotto sulla rivista scientifica Nature.
Gli studi sul bergamotto, incentrati ne succo di bergamotto, oramai non si contano più. Numerose prestigiose sono gli Enti e gli studiosi che hanno trattato e dimostrato le proprietà terapeutiche utili per contrastare diversi disturbi metabolici connessi.
Il bergamotto, “il principe degli agrumi”, “l’Oro Verde della Calabria” conquista sempre il podio nelle affermazioni e conferme autorevoli in termini globali. Il succo di bergamotto è capace di produrre effetti benefici per la salute umana.

L’azione del bergamotto sulla salute.

L’azione del bergamotto sulla salute va ben oltre la semplice azione di “ripulire” i nostri vasi dalle scorie dell’alimentazione ipercalorica. Le ultime informazioni documentate, in maniera autorevole, attribuiscono il beneficio anche all’uso prolungato della frazione polifenolica del bergamotto sul cosiddetto “fegato grasso” (la cosiddetta steatosi epatica), che rappresenta una vera “epidemia” nel mondo occidentale.

La rivista Nature Scientific Reports, si occupa del Bergamotto.

Il recentissimo lavoro documentale pubblicato sulla rivista Nature Scientific Reports, evidenzia come la frazione polifenolica del bergamotto, sia in grado non solo di prevenire l’accumulo di grasso a livello epatico, ma anche lo sviluppo dello stato infiammatorio che conduce alla fibrosi epatica, alla cirrosi ed, infine, al cancro del fegato.

Nature Scientific Reports nota il bergamotto per contrastare la fibrosi epatica, la cirrosi ed il cancro del fegato. Il bergamotto, i benefici sulla salute.
La pubblicazione coinvolge i ricercatori calabresi con le massime autorità internazionali nel settore della NASH e che hanno preso parte alla sperimentazione, come il Prof. Arun Sanyal, dell’Università di Rochester, un vero “guru” di questo settore nel campo delle malattie epatiche, Ross Walker dell’Università di Sydney, James Ehrlich dell’Università di Denver e Pierre Bedossa dell’Università di Parigi.

Il Bergamotto sulla rivista scientifica Nature.

La rivista NATURE introduce i ricercatori del gruppo del Prof. Vincenzo Mollace dell’Università “Magna Graecia” di Catanzaro per lo studio della steatosi epatica.
“L’identificazione del meccanismo di azione molecolare del BPF nella steato-epatite non alcolica – ha affermato il Dr. Vincenzo Musolino, primo autore della pubblicazione sulla prestigiosa rivista internazionale – chiarisce molte delle informazioni da noi raccolte nel corso degli ultimi anni e che hanno avuto conferma nell’ambito di diverse collaborazioni internazionali che ci hanno dato accesso a modelli animali esclusivi di questa patologia, dati poi confermati da importanti sperimentazioni nell’uomo”.
Fonte: http://www.lametino.it/Ultimora/il-bergamotto-calabrese-sulla-rivista-nature.html