Tag Archives: colesterolo

succo di bergamotto

Colesterolo Alto? C’è il bergamotto! C’è Bergasterol

Il succo di bergamotto contro il colesterolo e cancro.

Colesterolo Alto? C’è il bergamotto! C’è Bergasterol

Oramai dopo anni di ricerca, il prezioso succo di bergamotto è all’apice delle richieste in campo nutrizionale e farmaceutico, necessario per lo “star bene” quanto l’olio essenziale per la realizzazione dei profumi.

Bergasterol per eliminare le statine

Alimentazione per ridurre il Colesterolo.

Alimentazione per ridurre il Colesterolo.

Il colesterolo è un problema, di solito si è particolarmente sensibili superati gli “anta”, ma da recenti dati statistici, la soglia di attenzione si è abbassata anche a età più giovanili.
La problematica del colesterolo alto è accentuata dalla alimentazione, non è un segreto che per mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo nel sangue sia necessaria un’alimentazione equilibrata e corretta.

Bergasterol per eliminare le statine

curare il colesterolo senza statine

Curare il colesterolo senza statine è sempre più un obiettivo primario per molti soggetti che hanno assunto per lungo tempo di prodotti con alta concentrazione di statine chimiche.

Gli effetti collaterali si sono dimostrati importanti e spesso non più sopportabili, la letteratura medica supportata dagli studi effettuati, oggi ricorre al succo di bergamotto come possibile rimedio alla assunzione di statine contro il colesterolo.

Succo concentrato di bergamotto

Succo concentrato di bergamotto

Tra i tanti prodotti al bergamotto, il Succo concentrato di bergamotto della Bioverde, si distingue per tracciabilità di filiera e per il contenuto di albedo, elemento quest’ultimo particolarmente importante per la qualità stessa del prodotto.

succo di bergamotto

Il bergamotto cura il colesterolo

Il bergamotto cura il colesterolo.

La domanda è relativamente semplice:

Volendo abbassare il colesterolo alto semplicemente aiutandosi con la dieta alimentare, in regime nutraceutico, quali cibi sono da assumere, visto che quelli da evitare li sappiamo già?

La risposta in questi ultimi anni è altrettanto semplice e diretta! Dieta con succo di bergamotto.

I ricercatori hanno invece evidenziato la funzionalità del succo di bergamotto come integratore di statine naturali, sottolineando la totale presenza di controindicazioni. Nel contempo hanno eliminato dalla dieta naturale il riso rosso, anche gli specialisti cardiologi oramai non lo prescrivono più, è stato appurato che come controindicazioni il riso rosso ha le stesse risultanze delle statine chimiche,

bergamotto cura cardiovascolare

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale.

Le malattie cardiovascolari rappresentano purtroppo ancora oggi il motivo di preoccupazione principale per la salute in Italia e nel mondo. Tra le espressioni cardiovascolari, l’aterosclerosi ed il colesterolo si evidenziano per necessità di intervento. L’aterosclerosi è l’accumulo di sostanze grasse, soprattutto colesterolo, sulle pareti interne delle arterie che ne riduce progressivamente il lume impedendo pertanto la corretta ossigenazione dei tessuti.

Quando questi grassi ed il colesterolo ostruiscono completamente o in modo significativo le arterie, il sangue non riesce più ad irrorare i tessuti si arriva all’ischemia o nel peggiore dei casi all’ictus, ad infarto del miocardio. Le arterie più soggette ad accumulo di colesterolo, maggiormente a rischio sono: coronarie, carotide e arteria femorale.

bergamotto per ipercolesterolemia

Bergamotto per ipercolesterolemia.

Il bergamotto può essere una soluzione all’ipercolesterolemia, il frutto, l’agrume è stato oggetto di ricerca di numerose università e ricercatori medici di tutto il mondo.

bergamotto cura cardiovascolare

Le proprietà del bergamotto

Le proprietà del bergamotto.

Salutistico, nutraceutico, il bergamotto. Integratore di benessere quotidiano.

Il bergamotto è il frutto più ricercato dell’ultimo decennio, documentazioni scientifiche dimostrano gli effetti salutistici, nutraceutici e del benessere psicofisico di un agrume che ha scelto di nascere e riprodursi solo in una striscia di terra jonica della Provincia di Reggio Calabria.

E’ qui nel lembo di costa tra Reggio e Monasterace, dove i Greci intuendo la particolarità del territorio, hanno colonizzato ciò che successivamente è riconosciuto come Magna Grecia, mettendo da parte l’orgoglio che li ha sempre contraddistinti.

Bergasterol, statine naturali

Naringenina

La Naringenina è un flavonoide che si trova negli agrumi, ma soprattutto nel succo di bergamotto.

La naringenina, flavonoide degli agrumi, particolarmente presente nel succo di bergamotto. Il Bergasterol è il prodotto commerciale che ne possiede di più grazie alla preparazione in abbinamento con l’albedo dell’agrume e per il fatto che è un succo naturale, ovvero non realizzato da concentrato di bergamotto, di elevata purezza. La naringenina impedisce l’aumento del colesterolo e dei cambiamenti nella sensibilità all’insulina e metabolismo del glucosio legate a sindrome metabolica.

Con la Naringenina ed il Bergasterol si ottengono generalmente i seguenti effetti:
1) aumento della ossidazione degli acidi grassi
2) impedire la lipogenesi nel fegato e nei muscoli, riducendo il digiuno iperinsulinemia;
3) ridurre la sintesi del colesterolo epatico e esteri del colesterolo;
4) ridurre il livello della sintesi degli acidi grassi endogena e quindi VLDL derivato evitando così l’accumulo di trigliceridi nel muscolo;
5) miglioramento della sensibilità generale all’insulina e la tolleranza al glucosio.

Queste proprietà rendono l’assunzione di Naringenina e del Bergasterol molto adatto come integratore alimentare.

Applicazioni: In alimentare, nutraceutico, regolazione del colesterolo. Regolamento iperglicemia.

Bergasterol

Bergasterol, statine naturali

combattere il colesterolo senza statine

Combattere il colesterolo senza statine

Colesterolo alto? Il succo di bergamotto contribuisce ad abbassarlo, in modo naturale e senza i disagi delle statine.
Per molti è ancora una novità, per cui è bene una sintesi di studi e ricerche.