Tag Archives: colesterolo

Bergasterol per eliminare le statine

curare il colesterolo senza statine

Curare il colesterolo senza statine è sempre più un obiettivo primario per molti soggetti che hanno assunto per lungo tempo di prodotti con alta concentrazione di statine chimiche.

Gli effetti collaterali si sono dimostrati importanti e spesso non più sopportabili, la letteratura medica supportata dagli studi effettuati, oggi ricorre al succo di bergamotto come possibile rimedio alla assunzione di statine contro il colesterolo.

Succo concentrato di bergamotto

Succo concentrato di bergamotto

Tra i tanti prodotti al bergamotto, il Succo concentrato di bergamotto della Bioverde, si distingue per tracciabilità di filiera e per il contenuto di albedo, elemento quest’ultimo particolarmente importante per la qualità stessa del prodotto.

succo di bergamotto

Il bergamotto cura il colesterolo

Il bergamotto cura il colesterolo.

La domanda è relativamente semplice:

Volendo abbassare il colesterolo alto semplicemente aiutandosi con la dieta alimentare, in regime nutraceutico, quali cibi sono da assumere, visto che quelli da evitare li sappiamo già?

La risposta in questi ultimi anni è altrettanto semplice e diretta! Dieta con succo di bergamotto.

I ricercatori hanno invece evidenziato la funzionalità del succo di bergamotto come integratore di statine naturali, sottolineando la totale presenza di controindicazioni. Nel contempo hanno eliminato dalla dieta naturale il riso rosso, anche gli specialisti cardiologi oramai non lo prescrivono più, è stato appurato che come controindicazioni il riso rosso ha le stesse risultanze delle statine chimiche,

bergamotto cura cardiovascolare

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale.

Le malattie cardiovascolari rappresentano purtroppo ancora oggi il motivo di preoccupazione principale per la salute in Italia e nel mondo. Tra le espressioni cardiovascolari, l’aterosclerosi ed il colesterolo si evidenziano per necessità di intervento. L’aterosclerosi è l’accumulo di sostanze grasse, soprattutto colesterolo, sulle pareti interne delle arterie che ne riduce progressivamente il lume impedendo pertanto la corretta ossigenazione dei tessuti.

Quando questi grassi ed il colesterolo ostruiscono completamente o in modo significativo le arterie, il sangue non riesce più ad irrorare i tessuti si arriva all’ischemia o nel peggiore dei casi all’ictus, ad infarto del miocardio. Le arterie più soggette ad accumulo di colesterolo, maggiormente a rischio sono: coronarie, carotide e arteria femorale.

bergamotto per ipercolesterolemia

Bergamotto per ipercolesterolemia.

Il bergamotto può essere una soluzione all’ipercolesterolemia, il frutto, l’agrume è stato oggetto di ricerca di numerose università e ricercatori medici di tutto il mondo.

bergamotto cura cardiovascolare

Le proprietà del bergamotto

Le proprietà del bergamotto.

Salutistico, nutraceutico, il bergamotto. Integratore di benessere quotidiano.

Il bergamotto è il frutto più ricercato dell’ultimo decennio, documentazioni scientifiche dimostrano gli effetti salutistici, nutraceutici e del benessere psicofisico di un agrume che ha scelto di nascere e riprodursi solo in una striscia di terra jonica della Provincia di Reggio Calabria.

E’ qui nel lembo di costa tra Reggio e Monasterace, dove i Greci intuendo la particolarità del territorio, hanno colonizzato ciò che successivamente è riconosciuto come Magna Grecia, mettendo da parte l’orgoglio che li ha sempre contraddistinti.

Bergasterol, statine naturali

Naringenina

La Naringenina è un flavonoide che si trova negli agrumi, ma soprattutto nel succo di bergamotto.

La naringenina, flavonoide degli agrumi, particolarmente presente nel succo di bergamotto. Il Bergasterol è il prodotto commerciale che ne possiede di più grazie alla preparazione in abbinamento con l’albedo dell’agrume e per il fatto che è un succo naturale, ovvero non realizzato da concentrato di bergamotto, di elevata purezza. La naringenina impedisce l’aumento del colesterolo e dei cambiamenti nella sensibilità all’insulina e metabolismo del glucosio legate a sindrome metabolica.

Con la Naringenina ed il Bergasterol si ottengono generalmente i seguenti effetti:
1) aumento della ossidazione degli acidi grassi
2) impedire la lipogenesi nel fegato e nei muscoli, riducendo il digiuno iperinsulinemia;
3) ridurre la sintesi del colesterolo epatico e esteri del colesterolo;
4) ridurre il livello della sintesi degli acidi grassi endogena e quindi VLDL derivato evitando così l’accumulo di trigliceridi nel muscolo;
5) miglioramento della sensibilità generale all’insulina e la tolleranza al glucosio.

Queste proprietà rendono l’assunzione di Naringenina e del Bergasterol molto adatto come integratore alimentare.

Applicazioni: In alimentare, nutraceutico, regolazione del colesterolo. Regolamento iperglicemia.

Bergasterol

Bergasterol, statine naturali

combattere il colesterolo senza statine

Combattere il colesterolo senza statine

Colesterolo alto? Il succo di bergamotto contribuisce ad abbassarlo, in modo naturale e senza i disagi delle statine.
Per molti è ancora una novità, per cui è bene una sintesi di studi e ricerche.

Bergasterol, succo di bergamotto

Prorpietà benefiche del bergamotto

Proprietà benefiche del bergamotto calabrese

Abbiamo elencato nei vari articoli del nostro sito le proprietà benefiche del bergamotto, spesso in modo molto specifico, di seguito per chi desidera approfondire in seguito una sintesi dei benefici dall’assunzione di bergamotto.

Il bergamotto è una vera e propria miniera di sostanze nutritive importanti per la nostra salute ed il benessere del nostro organismo.

Ricco di vitamine e sali minerali, il bergamotto è in grado di svolgere un effetto benefico su apparato cardiovascolare, colon, intestino, stomaco, capelli (meglio l’olio essenziale di bergamotto) e reni.

Poiché del bergamotto il web è inondato di notizie relative al bergamotto inteso come olio essenziale, è bene puntualizzare che stiamo elencando le proprietà benefiche del bergamotto calabrese inteso come frutto, agrume.
È inoltre ricco di flavonoidi, potenti antiossidanti e possiede proprietà germicide, disinfettanti, digestive, lassative e antitumorali, soprattutto per quanto riguarda il seno e colon. Senza contare che è anche un valido alleato per contrastare i gas addominali, un antipertensivo naturale e un ottimo alleato in caso di cistite e disturbi renali.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese sono risultanze di cultura popolare e di recenti studi di varie università nel mondo. Il fenomeno nutraceutico “bergamotto” è quindi una delle più interessante novità scientifica del decennio, specie per quanto riguarda la funzione contro il colesterolo e antitumorale, il bergamotto contiene la più alta concentrazione di limoneidi tra i prodotti naturali. Nei nostri vari articoli abbiamo riportato tesi e studi scientifici al riguardo.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese, sono una realtà che viene confermata ripetutamente ad ogni studio effettuato su questo agrume che si produce solo in Calabria e solo nella costa jonica reggina.

succo di bergamotto

Flavonoidi statine del bergamotto

Flavonoidi statine del bergamotto

Il bergamotto sta diventando sempre più popolare come alternativa alle statine su base globale.

Può il succo di bergamotto abbassare il colesterolo in contrasto con l’assunzione di farmaci a base di statine?
Una ricerca pubblicata su Journal of Natural Products nel 2009 ha evidenziato che il Bergamotto ha potenzialità naturali da sostituire alle statine: l’acido 3-idrossi-3-metilglutarico (HMG) e quattro flavonoidi identificati nel bergamotto, essi sono in grado di interferire con la naturale sintesi del colesterolo nel corpo umano, inibendo l’attività del primo enzima nel percorso di sintesi del colesterolo. I flavonoidi polifenolici del bergamotto bloccano la produzione di colesterolo nel corpo umano in un modo simile alle statine.

La presenza dei particolari flavonoidi presenti nel succo di bergamotto, contribuisce scientificamente, a quanto sempre espresso la conoscenza popolare. Ecco alcuni dei motivi per cui il succo di bergamotto viene proposto a persone che non vogliono o possono assumere statine.

Flavonoidi statine
Inoltre, aggiungiamo per ulteriori ricerche sui flavonoidi: L’introduzione di flavonoidi nell’alimentazione aumenta i livelli plasmatici di acidi grassi Omega-3. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition, in cui i ricercatori della Facoltà di Medicina dell’Université Joseph Fourier di Grenoble (Francia) hanno confermato e chiarito i dati ottenuti in precedenti studi sugli effetti benefici di questi nutrienti

Le proprietà di abbassare il colesterolo del succo di bergamotto sono stati scoperti in uno studio italiano pubblicato nel novembre 2010 sulla rivista “Fitoterapia”. Il succo di bergamotto Bergamotto riduce LDL colesterolo totale – il colesterolo cattivo, trigliceridi e glicemia e aumenta l’HDL – il colesterolo buono, in pazienti con colesterolo elevato che hanno consumato bergamotto per 30 giorni.

Flavonoidi statine
La cura naturale, spesso utilizzata per varie cure, spesso è sopravalutata dalle persone che per un motivo o per l’altro, richiedono di perseguire questo percorso. Un consulto medico è sempre raccomandato, non è possibile utilizzare il cibo come farmaco, ma è possibile utilizzare il cibo per “sostenere e mantenere corpi sani”.