Tag Archives: colesterolo

bergamotto cura cardiovascolare

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale

Aterosclerosi e colesterolo il bergamotto rimedio naturale.

Le malattie cardiovascolari rappresentano purtroppo ancora oggi il motivo di preoccupazione principale per la salute in Italia e nel mondo. Tra le espressioni cardiovascolari, l’aterosclerosi ed il colesterolo si evidenziano per necessità di intervento. L’aterosclerosi è l’accumulo di sostanze grasse, soprattutto colesterolo, sulle pareti interne delle arterie che ne riduce progressivamente il lume impedendo pertanto la corretta ossigenazione dei tessuti.

Quando questi grassi ed il colesterolo ostruiscono completamente o in modo significativo le arterie, il sangue non riesce più ad irrorare i tessuti si arriva all’ischemia o nel peggiore dei casi all’ictus, ad infarto del miocardio. Le arterie più soggette ad accumulo di colesterolo, maggiormente a rischio sono: coronarie, carotide e arteria femorale.

bergamotto per ipercolesterolemia

Bergamotto per ipercolesterolemia.

Il bergamotto può essere una soluzione all’ipercolesterolemia, il frutto, l’agrume è stato oggetto di ricerca di numerose università e ricercatori medici di tutto il mondo.

bergamotto cura cardiovascolare

Le proprietà del bergamotto

Le proprietà del bergamotto.

Salutistico, nutraceutico, il bergamotto. Integratore di benessere quotidiano.

Il bergamotto è il frutto più ricercato dell’ultimo decennio, documentazioni scientifiche dimostrano gli effetti salutistici, nutraceutici e del benessere psicofisico di un agrume che ha scelto di nascere e riprodursi solo in una striscia di terra jonica della Provincia di Reggio Calabria.

E’ qui nel lembo di costa tra Reggio e Monasterace, dove i Greci intuendo la particolarità del territorio, hanno colonizzato ciò che successivamente è riconosciuto come Magna Grecia, mettendo da parte l’orgoglio che li ha sempre contraddistinti.

Bergasterol, statine naturali

Naringenina

La Naringenina è un flavonoide che si trova negli agrumi, ma soprattutto nel succo di bergamotto.

La naringenina, flavonoide degli agrumi, particolarmente presente nel succo di bergamotto. Il Bergasterol è il prodotto commerciale che ne possiede di più grazie alla preparazione in abbinamento con l’albedo dell’agrume e per il fatto che è un succo naturale, ovvero non realizzato da concentrato di bergamotto, di elevata purezza. La naringenina impedisce l’aumento del colesterolo e dei cambiamenti nella sensibilità all’insulina e metabolismo del glucosio legate a sindrome metabolica.

Con la Naringenina ed il Bergasterol si ottengono generalmente i seguenti effetti:
1) aumento della ossidazione degli acidi grassi
2) impedire la lipogenesi nel fegato e nei muscoli, riducendo il digiuno iperinsulinemia;
3) ridurre la sintesi del colesterolo epatico e esteri del colesterolo;
4) ridurre il livello della sintesi degli acidi grassi endogena e quindi VLDL derivato evitando così l’accumulo di trigliceridi nel muscolo;
5) miglioramento della sensibilità generale all’insulina e la tolleranza al glucosio.

Queste proprietà rendono l’assunzione di Naringenina e del Bergasterol molto adatto come integratore alimentare.

Applicazioni: In alimentare, nutraceutico, regolazione del colesterolo. Regolamento iperglicemia.

Bergasterol

Bergasterol, statine naturali

combattere il colesterolo senza statine

Combattere il colesterolo senza statine

Colesterolo alto? Il succo di bergamotto contribuisce ad abbassarlo, in modo naturale e senza i disagi delle statine.
Per molti è ancora una novità, per cui è bene una sintesi di studi e ricerche.

Bergasterol, succo di bergamotto

Prorpietà benefiche del bergamotto

Proprietà benefiche del bergamotto calabrese

Abbiamo elencato nei vari articoli del nostro sito le proprietà benefiche del bergamotto, spesso in modo molto specifico, di seguito per chi desidera approfondire in seguito una sintesi dei benefici dall’assunzione di bergamotto.

Il bergamotto è una vera e propria miniera di sostanze nutritive importanti per la nostra salute ed il benessere del nostro organismo.

Ricco di vitamine e sali minerali, il bergamotto è in grado di svolgere un effetto benefico su apparato cardiovascolare, colon, intestino, stomaco, capelli (meglio l’olio essenziale di bergamotto) e reni.

Poiché del bergamotto il web è inondato di notizie relative al bergamotto inteso come olio essenziale, è bene puntualizzare che stiamo elencando le proprietà benefiche del bergamotto calabrese inteso come frutto, agrume.
È inoltre ricco di flavonoidi, potenti antiossidanti e possiede proprietà germicide, disinfettanti, digestive, lassative e antitumorali, soprattutto per quanto riguarda il seno e colon. Senza contare che è anche un valido alleato per contrastare i gas addominali, un antipertensivo naturale e un ottimo alleato in caso di cistite e disturbi renali.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese sono risultanze di cultura popolare e di recenti studi di varie università nel mondo. Il fenomeno nutraceutico “bergamotto” è quindi una delle più interessante novità scientifica del decennio, specie per quanto riguarda la funzione contro il colesterolo e antitumorale, il bergamotto contiene la più alta concentrazione di limoneidi tra i prodotti naturali. Nei nostri vari articoli abbiamo riportato tesi e studi scientifici al riguardo.

Le proprietà benefiche del bergamotto calabrese, sono una realtà che viene confermata ripetutamente ad ogni studio effettuato su questo agrume che si produce solo in Calabria e solo nella costa jonica reggina.

succo di bergamotto

Flavonoidi statine del bergamotto

Flavonoidi statine del bergamotto

Il bergamotto sta diventando sempre più popolare come alternativa alle statine su base globale.

Può il succo di bergamotto abbassare il colesterolo in contrasto con l’assunzione di farmaci a base di statine?
Una ricerca pubblicata su Journal of Natural Products nel 2009 ha evidenziato che il Bergamotto ha potenzialità naturali da sostituire alle statine: l’acido 3-idrossi-3-metilglutarico (HMG) e quattro flavonoidi identificati nel bergamotto, essi sono in grado di interferire con la naturale sintesi del colesterolo nel corpo umano, inibendo l’attività del primo enzima nel percorso di sintesi del colesterolo. I flavonoidi polifenolici del bergamotto bloccano la produzione di colesterolo nel corpo umano in un modo simile alle statine.

La presenza dei particolari flavonoidi presenti nel succo di bergamotto, contribuisce scientificamente, a quanto sempre espresso la conoscenza popolare. Ecco alcuni dei motivi per cui il succo di bergamotto viene proposto a persone che non vogliono o possono assumere statine.

Flavonoidi statine
Inoltre, aggiungiamo per ulteriori ricerche sui flavonoidi: L’introduzione di flavonoidi nell’alimentazione aumenta i livelli plasmatici di acidi grassi Omega-3. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition, in cui i ricercatori della Facoltà di Medicina dell’Université Joseph Fourier di Grenoble (Francia) hanno confermato e chiarito i dati ottenuti in precedenti studi sugli effetti benefici di questi nutrienti

Le proprietà di abbassare il colesterolo del succo di bergamotto sono stati scoperti in uno studio italiano pubblicato nel novembre 2010 sulla rivista “Fitoterapia”. Il succo di bergamotto Bergamotto riduce LDL colesterolo totale – il colesterolo cattivo, trigliceridi e glicemia e aumenta l’HDL – il colesterolo buono, in pazienti con colesterolo elevato che hanno consumato bergamotto per 30 giorni.

Flavonoidi statine
La cura naturale, spesso utilizzata per varie cure, spesso è sopravalutata dalle persone che per un motivo o per l’altro, richiedono di perseguire questo percorso. Un consulto medico è sempre raccomandato, non è possibile utilizzare il cibo come farmaco, ma è possibile utilizzare il cibo per “sostenere e mantenere corpi sani”.

 

bergamotto originale della Calabria

Come utilizzare il bergamotto

Come utilizzare il bergamotto

Il bergamotto è un agrume, appartenente alla famiglia delle Rutaceae, che comprendono molte specie del genere Citrus. La consistenza degli agrumi, arancio, il limone e il mandarino sono fra gli esempi più diffusi di questo tipo di piante. Il bergamotto è un albero che misura poco meno di quattro metri di altezza, dalle foglie verdeggianti e dai frutti molto simili ai cugini agrumi. Il bergamotto è poco diffuso poiché è tipico della Calabria jonica reggina, cresce ed è utile solo se calabrese, in altre parti del mondo e della stessa regione Calabria, perde ogni peculiarità. Il frutto in particolare, prende il nome di esperidio, ed è costituito da una zona più esterna, colorata, chiamata flavedo, una parte intermedia, bianca e spugnosa, chiamata albedo e una parte interna divisa in spicchi e succosa, contenente i semi. Questi alberi hanno delle foglie grandi, verde brillante e coriacee e dei fiori bianchi, intensamente profumati. Con questa guida spiegheremo in dettaglio le grandi proprietà benefiche di questo importante agrume. Il bergamotto lo possiamo utilizzare per alimentarci, per produrre cosmetici o per curare certe problematiche che ci affliggono.

Succo di bergamotto

Bergamotto calabrese

Bergamotto calabrese.

In merito alla sicurezza, qualità e rintracciabilità del bergamotto, l’Università della Calabria ha recentemente depositato un brevetto internazionale che riguarda il bergamotto calabrese e la esclusiva presenza nel frutto di due statine naturali; la brutieridina e la mellitidina. La ricerca condotta in esclusiva dalla Unical, ha dimostrato che le due molecole abbassano il livello di colesterolo con la stessa efficacia , in termini di dose/risposta, dei farmaci attualmente utilizzati in terapia, il vantaggio dei due nutraceutici è rappresentato dall’assenza di controindicazioni.

Il succo e l’albedo del bergamotto, opportunatamente formulati, come nel caso del Bergasterol, producono matrici naturali ricchi delle due molecole. I due farmaci naturali appartenenti alla famiglia degli HMG-flavonoidi presenti nel bergamotto calabrese, rappresentano una ulteriore conferma del potere anticolesterolemico del bergamotto calabrese.

Ecco comunque evidenziato l’aspetto sicurezza, qualità e rintracciabilità sul bergamotto calabrese, che spesso vede ridotto il mercato e la diffusione da prodotti privi di tracciabilità con supposte proprietà salutistiche, prodotti poco naturali, con aggiunte e soprattutto anche se calabresi, non dell’area jonico-reggina.

Il bergamotto calabrese, non è riproducile in altre parti del mondo, fate attenzione agli acquisti.

Alcuni link di riferimento per acquisti sicuri:

– AICAL – Associazione a tutela del prodotto tipico in Calabria www.aical.it  tel, 0964 732888

– BERGASTEROL, succo di bergamotto con albedo, www.bergasterol.it

– TIPICAL.IT vendita di agrume fresco, a novembre a marzo, www.tipical.it

 

Bergamotto e colesterolo

Analisi del succo di bergamotto e colesterolo

Le analisi del succo di bergamotto e colesterolo sono pubblicati in internet, una ricerca più approfondita soddisferà ogni curioso. Aggiungiamo alle nostre pagine qualche elemento più tecnico-scientifico sul succo di bergamotto, le proprietà e la sua efficacia contro il colesterolo.