Tag Archives: essenza

olio essenziale di bergamotto

Olio Essenziale di Bergamotto proprietà

Olio Essenziale di Bergamotto proprietà.

I benefici per la salute dell’olio essenziale di bergamotto sono attribuiti alle sue proprietà di deodorante,  antibiotico, antisettico, antispasmodico, sedativo, analgesico, antidepressivo, disinfettante, febbrifugo, cicatrizzanti.

IL Bergamotto è un agrume la cui scorza è utilizzata per estrarre l’olio essenziale. Il nome scientifico del bergamotto è Citrus Bergamia. È una pianta che fruttifica con 360 componenti chimici attivi solo in 30 km di fascia costiera nella Calabria ionica in provincia di Reggio, vani sono stati gli impianti in altre zone del mondo.

Il suo potente aroma rende un componente essenziale nella totalità di molti profumi di marca.

È derivato mediante compressione a freddo, opposta alla distillazione a vapore di molti altri oli essenziali.

Indicazioni generali sul bergamotto

bergamotto_estratto_puro

Il bergamotto in essenza

  • 1) Buon disinfettante, soprattutto per proteggere le ferite da infezioni secondarie, usandone poche gocce su una garza sterile che si applica a protezione della parte interessata.
  • 2) Ottimo per le infezione delle vie urinarie, assumere 2 gocce di essenza di bergamotto due volte al giorno per circa dieci giorni, fino a miglioramento. Irrigazioni e/o lavaggi locali si realizzano versando 4 gocce di essenza di bergamotto in un cucchiaio di sale marino grosso, si mescola bene e poi si scioglie in una piccola quantità di acqua tiepida, eseguire il trattamento 2 volte al giorno.
  • 3) In caso di stomatiti o di tonsilliti, è consigliabile fare sciacqui o gargarismi con 3 gocce in un bicchiere di acqua tiepida.
  • 4) Ha un effetto antispasmodico sul tubo digerente agisce contro la formazione di gas.
  • 5) Dopo una giornata faticosa, un bagno con l’aggiunta di 10 gocce aiuta a dare vitalità al corpo e allo spirito oltre che dare un effetto calmante.
  • 6) Impacchi ai polpacci con l’essenza di bergamotto abbassano la febbre alta, aggiungere 8 gocce in una ciotola d’acqua fredda e immergere 2 asciugamani con cui avvolger i polpacci, coprire con una coperta e cambiare l’impacco non appena si sarà riscaldato, procedere fino a quando la febbre non si sarà abbassata.

Utilizzi nei diffusori: antidepressivo e ansiolitico, migliora l’umore e porta la felicità. Ha la capacità di alleviare la paura, alimenta la fiducia in se stessi, rallegra lo spirito. Il suo profumo dolce, fresco e floreale lo rende molto gradito. Negli stati di convalescenza e di prostrazione fisica a psicologica rinvigorisce e stimola, calma i nervi, le tensioni da stress e gli stati d’ansia. E’ indicato specialmente negli ambienti fumosi, per rinfrescare e profumare l’aria. Aiuta ad allontanare il vizio del fumo.

Utilizzi in cosmetica: deodorante e antinfiammatorio, indicato per la cura della pelle, nei bagni e saune. Impacchi per acne e impurità della pelle si realizzano con 250ml di acqua fredda cui si aggiunge 5 gocce di olio essenziale, si immerge un asciugamano, si strizza e si applica sulle zone interessate. Qualche goccia aggiunta in una crema o olio vegetale aiuta a combattere efficacemente il prurito, pelle grassa, foruncoli, infezioni esterne.

Curiosità: per aromatizzare il tè e preparare bibite e dolci.

Quello garantito calabrese lo si può acquistare presso la AICAL

www.aical.it 0964732888

info@aical.it

 

lavorazione del bergamotto

Le proprietà dell’essenza di Bergamotto

Olio essenziale di Bergamotto (Citrus bergamia bucce)

In sintesi scioglie l’ansia, riporta ottimismo e serenità, il suo colore verde suggerisce un’affinità con il chakra del cuore aiuta nella guarigione e nella riapertura di questo centro di energia e dona la capacità di dare e ricevere amore.
Disinfettante e deodorante, utile contro i geloni, per sciacqui come  antisettico ginecologico e orale (qualche goccia in un bicchiere d’acqua).
Trova indicazioni nelle coliche e infezioni intestinali, nelle parassitosi intestinali e nelle digestioni difficili.
Utile nei casi di cistite e nel caso di frigidità femminile.

Bergamotto

Le origini sono incerte, Isole Canarie, portato da Cristoforo Colombo o dell´Asia ma coltivato su scala commerciale in Calabria, Francia e Costa D´Avorio.

Il Citrus Bergamia, il Bergamotto di Calabria,  è un agrume che appartiene alla famiglia delle Rutaceae, ed è un albero di dimensioni limitate; mediamente raggiunge i 3-5 metri di altezza con diametro della chioma di 2-4 metri.

Le foglie sono ovali e leggermente allungate, di color verde brillante sulla pagina superiore e leggermente più chiare sulla pagina inferiore. La fioritura avviene tra marzo e maggio con piccoli fiori bianchi profumatissimi, solitari o riuniti in gruppetti; il frutto raggiunge la completa maturazione tra novembre e febbraio.

Della dimensione di un arancio, il bergamotto è di un colore giallo simile al limone, ha un piacevole profumo e il gusto del suo succo è meno aspro del limone, ma più amaro del pompelmo.

Principali varietà di Bergamotto  –  Citrus Bergamia ´Calabrese´
Citrus bergamia ´Castagnaro´, dai frutti leggermente rugosi e tondi.
Citrus bergamia ´Fantastico´, la varietà più diffusa.
Citrus bergamia ´Femminello´, caratterizzato da frutti lisci e di veloce crescita.

Coltivazione
La coltivazione del bergamotto è limitata alle coste ioniche della Calabria, a tal punto di divenirne il simbolo della regione stessa; la maggior parte della produzione di Bergamotto difatti proviene da quella piccola fascia di terra dove trova le condizioni climatiche ottimali. E´ coltivato anche in Argentina, Brasile e negli Stati Uniti nello stato della Georgia, ma la qualità ottenuta non è paragonabile all´essenza prodotta a Reggio Calabria.

Tutto questo è merito, oltre che del clima, anche del terreno argilloso e calcareo unito ai depositi alluvionali che si trovano in questo lembo di terra.