Polvere di bergamotto AICAL

Polvere di bergamotto AICAL

Tra gli estratti del bergamotto la polvere di bergamotto AICAL, uno sfarinato realizzato a seguito di una convenzione del 2017 con l’Università Mediterranea di Reggio Calabria con l’Associazione AICAL di Monasterace.

Le sostanze del bergamotto a favore della salute

In convenzione l’analisi del prodotto realizzato con “metodo AICAL” e le valutazioni ed applicazioni di sfruttamento in ambito nutraceutico – fitoterapico.
Nelle sintesi delle analisi evidenziate nel sito ufficiale della Associazione alla pagina Polvere di bergamotto (aical.it), la forte presenza di naringenina un flavonoide presente anche in altri agrumi, ma che nell’estratto polvere di bergamotto AICAL è rappresentato in modo esponenziale.

La naringenina viene studiata sotto l’aspetto nutraceutico e fitoterapico da parecchi anni e pertinenti studi pubblicati su prestigiose riviste internazionali ne valutano l’azione contro il colesterolo e utilità per la riduzione del rischio ischemico. Tra le ultime evidenze la ricerca del dipartimento di Farmacia dell’Università di Pisa, che negli scorsi giorni ha pubblicato i risultati del lavoro svolto sulla rivista scientifica “Biochemical Pharmacology”.

Abbastanza recente e attuale anche i riscontri della ricerca della Università di Roma Sapienza, dell’Università di Genova ed altri enti  che determina nella Naringenina, la sostanza naturale che blocca il coronavirus.

Inoltre nella polvere di bergamotto AICAL c’è l’apigenina è nota per essere un flavonoide bioattivo, con proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antiangiogeniche, antiallergiche, antigenotossiche e anticancerose. Riduce la fragilità dei capillari sanguigni, rafforzando la matrice dermica che sostiene la rete microvascolare.

 

La polvere di bergamotto AICAL – Bergastatina

La bergastatina, sfarinato alimentare

Commercialmente la polvere di bergamotto AICAL conserva il gradevole profumo classico del bergamotto, viene identificata nel prodotto Bergastatina.